considerazione

considerazione
considerazione /konsidera'tsjone/ s.f. [dal lat. consideratio -onis ].
1.
a. [atto del considerare, dell'esaminare] ▶◀ analisi, esame, studio, vaglio, valutazione.
● Espressioni: prendere (o tenere) in considerazione ➨ ❑.
b. [spec. al plur., discorso, parole con cui si considera qualcosa: fece alcune c. sull'accaduto ] ▶◀ commento, nota, osservazione, riflessione, rilievo, valutazione.
c. [qualità di chi considera bene le cose: una scelta fatta senza c. ] ▶◀ e ◀▶ [➨ consideratezza].
2. [l'essere considerato in modo positivo: tenere qualcuno in c. ; godere di grande c. ] ▶◀ apprezzamento, credito, (buona) reputazione, rispetto, stima. ◀▶ cattiva fama, discredito, disistima.
prendere (o tenere) in considerazione
1. [sottoporre qualcosa a valutazione] ▶◀ considerare, esaminare, prendere in esame, riflettere (su), tenere conto (di), tenere presente, valutare. ◀▶ accantonare, ignorare, (fam.) lasciare perdere, tralasciare, trascurare.
2. [dare importanza a qualcuno] ▶◀ apprezzare, considerare, prendere (o tenere) in conto, stimare.  portare in palmo di mano. ◀▶ criticare, denigrare, disprezzare, (lett.) spregiare.

Enciclopedia Italiana. 2013.

Игры ⚽ Нужно сделать НИР?

Look at other dictionaries:

  • considerazione — con·si·de·ra·zió·ne s.f. AU 1. il considerare, l esaminare attentamente: la sua candidatura è stata fatta oggetto di considerazione; la questione richiede attenta considerazione Sinonimi: meditazione. 2. il tenere presente qcs., il tenere conto:… …   Dizionario italiano

  • considerazione — {{hw}}{{considerazione}}{{/hw}}s. f. 1 Esame attento, accurato | Degno di –c, notevole, importante | Prendere in –c, considerare, spec. favorevolmente. 2 Buona reputazione: godere di molta considerazione | Avere in considerazione qlcu., stimarlo; …   Enciclopedia di italiano

  • considerazione — s. f. 1. attenzione, riflessione, ponderazione, avvedutezza, cautela, cura, meditazione, prudenza, avvertenza, cogitazione (lett.), ponderatezza CONTR. sconsideratezza, avventatezza, impulsività, inconsideratezza, imprevidenza, imprudenza,… …   Sinonimi e Contrari. Terza edizione

  • considerazione — pl.f. considerazioni …   Dizionario dei sinonimi e contrari

  • tenere — /te nere/ [dal lat. tenēre ] (pres. indic. tèngo [ant. tègno ], tièni, tiène, teniamo [ant. tegnamo ], tenéte, tèngono [ant. tègnono ]; pres. cong. tènga..., teniamo, teniate, tèngano [ant. tègna..., tegnamo, tegnate, tègnano ]; imperat. tièni,… …   Enciclopedia Italiana

  • rispetto — /ri spɛt:o/ s.m. [lat. respectus us il guardare all indietro; stima, rispetto ]. 1. a. [sentimento e atteggiamento fondati sulla consapevolezza dei meriti, dei diritti, del decoro altrui: avere r. per (o verso ) i genitori ] ▶◀ considerazione,… …   Enciclopedia Italiana

  • considerare — [dal lat. considerare, propr. osservare gli astri per trarne gli auspici ] (io consìdero, ecc.). ■ v. tr. 1. [fare un attenta valutazine di qualcosa: c. i rischi di un impresa ] ▶◀ analizzare, esaminare, fare i conti (con), ponderare, porre mente …   Enciclopedia Italiana

  • considerare — con·si·de·rà·re v.tr. (io consìdero) FO 1a. prendere in considerazione, esaminare attentamente e completamente, spec. a scopo conoscitivo: considerare un problema, considerare la faccenda da un altro punto di vista Sinonimi: analizzare, esaminare …   Dizionario italiano

  • disprezzo — di·sprèz·zo s.m. 1. AU mancanza totale di stima: nutrire, provare, mostrare disprezzo per, verso qcn., qcs., guardare con disprezzo, manifestare il proprio disprezzo, meritare, attirarsi, guadagnarsi il disprezzo di qcn. | scarsa considerazione:… …   Dizionario italiano

  • ignorare — i·gno·rà·re v.tr. (io ignòro) CO 1. non conoscere, non sapere: ignorare l accaduto, ignorare la verità, ignorare i fondamenti della matematica, ignoravo che fosse tua sorella Contrari: conoscere, 1sapere. 2. far finta di non conoscere o di non… …   Dizionario italiano

Share the article and excerpts

Direct link
Do a right-click on the link above
and select “Copy Link”